Noleggio furgoni per traslochi

11 Set

2018

By / Bianchi Sandro Traslochi

Noleggio furgone: quando, per quanto tempo e come sceglierlo

Un trasloco può essere affrontato in molti modi: puoi completamente affidarti ad una ditta specializzata, puoi richiedere l’intervento dei professionisti solo per alcune fasi del trasloco oppure puoi optare per un trasloco fai da te. Ma, sestai pensando di noleggiare un furgone significa che stai prendendo in considerazione una delle ultime due opzioni e questo articolo può aiutarti a capire se ti conviene noleggialo, per quanto tempo affittarlo e di quali dimensioni sceglierlo.

In quali casi conviene noleggiare un furgone per il trasloco

Prendere un furgone a noleggio può rivelarsi la scelta migliore se:

  • non hai molti mobili da traslocare ma si tratta soprattutto di scatole e scatoloni
  • sei bravo ad ottimizzare gli spazi a disposizione tenendo conto delle dimensioni e del peso degli oggetti da caricare
  • ci sono delle persone che possono aiutarti a caricare il furgone

Se i mobili da traslocare sono tanti l’impresa potrebbe rivelarsi complicata perchè ti serve molto tempo ed energia per farlo, è necessario l’aiuto di altre persone e devi essere bravo ad ottimizzare gli spazi nel furgone per evitare inutili sprechi. In caso contrario sarai costretto ad effettuare più viaggi del necessario, con un conseguente dispendio di tempo e di carburante.

Se invece devi caricare per lo più scatole e scatoloni allora tutto si rivelerà più semplice da gestire. In caso contrario noi ti consigliamo di valutare la possibilità di affidarti ad una ditta specializzata che caricherà il furgone in poco tempo e sfruttando gli spazi nel migliore dei modi.

Per quanto tempo noleggiare un furgone per il trasloco

Chi ha già effettuato traslochi dove si è occupato del carico del furgone in modo autonomo è già in grado di stimare il tempo che potrebbe impiegare per portare tutto a destinazione, considerando la distanza da percorrere, e il numero di viaggi necessari.

A chi invece si trova alla prima esperienza consigliamo di informarsi sulla capacità del furgone e di calcolare peso e dimensioni degli oggetti da caricare. In questo modo, se stivati correttamente, si potrà stimare abbastanza puntualmente il numero dei viaggi da affrontare considerando anche la distanza tra una destinazione e l’altra.

Dal momento che potrebbero verificarsi degli imprevisti è meglio rimanere generosi con le previsioni del tempo necessario per portare a compimento il trasloco.

Come scegliere il furgone per il tuo trasloco

Nella scelta del furgone devi tenere presente aspetti quali:

  • il luogo in cui ti trasferisci
  • il tipo di patente di cui sei in possesso

Se devi percorrere strade tortuose ti serve un furgone di piccole dimensioni, lo stesso vale se ti trasferisci in un centro abitato. Se invece la tua nuova abitazione si trova in una zona con strade ampie non avrai problemi a guidare un mezzo più grande.

Infine devi tenere presente che se sei in possesso della patente B potrai noleggiare solo quei mezzi che possono essere guidati con questo tipo di patente. Di conseguenza c’è un limite alle dimensioni del furgone che puoi affittare.

Valuta se noleggiare un furgone per il trasloco o se affidarti ad una ditta specializzata richiedendoci un preventivo di spesa gratuito e senza impegno!

Bianchi Sandro Traslochi