Traslochi Castelfranco Veneto con piattaforma elevatrice

12 Lug

2018

By / Traslochi Bianchi

Un trasloco a Castelfranco Veneto con piattaforma elevatrice

Dei clienti di Castelfranco Veneto si sono rivolti a noi di Bianchi Sandro per affidarci un trasloco comunemente considerato difficoltoso perchè i mobili e gli oggetti dovevano essere trasportati al sesto piano di un condominio.

Infatti ci sono casi in cui i traslochi sono più complessi di altri per cui bisogna intervenire con dei mezzi come le piattaforme elevatrici, ideate apposta per poter portare a termine anche i traslochi più difficili.

Piattaforma per traslochi: quando è necessaria e come riconoscerla

Le piattaforme elevatrici vengono sempre impiegate nei casi in cui l’arredamento e degli oggetti molto pesanti e di grandi dimensioni devono essere traslocati ai piani alti di un palazzo senza ascensore o dove quest’ultimo è piccolo. Anche quando le scale sono molto strette e non consentono il passaggio di divani, tavoli o altri complementi d’arredo voluminosi non resta che utilizzare delle attrezzature professionali apposite.

In altre circostanze invece l’impiego di una piattaforma è da valutare. Nel caso dei nostri clienti di Castelfranco Veneto, abbiamo effettuato un sopralluogo per verificare la necessità di avvalerci o meno della piattaforma aerea. L’altezza del piano e l’ascensore piccolo del palazzo non hanno lasciato altre soluzioni.

Un altro criterio per decidere se utilizzare la piattaforma è la quantità di complementi d’arredo da trasportare. Se sono molti il trasloco avverrà più rapidamente impiegando la piattaforma. Quando la scelta non è obbligata, il consiglio è di affidarvi all’opinione degli esperti per prendere questa decisione.

Piattaforma elevatrice: come riconoscerla

Una piattaforma per traslochi auto-carrata si riconosce perchè è costituita di tre parti: un autocarro, un cestello ed un braccio montato con diverse estensioni possibili, che conterrà i mobili da sollevare fino al piano di destinazione.

Ma è possibile incontrare anche piattaforme a ragno i cui piedi poggiano direttamente sul terreno, verticali che hanno una base di quattro ruote ed infine si trovano le piattaforme articolate. Tutte vengono manovrate da terra.

Noleggio di una piattaforma per traslochi

Il noleggio di una piattaforma è definito “a caldo” quando viene manovrata da un operatore specializzato della ditta di traslochi. Il noleggio senza operatore invece viene definito “a freddo”, ma poichè la legge prevede che solo operatori autorizzati a manovrare il mezzo possano farlo, dovrete disporre di una persona con tale autorizzazione.

Se ad esempio siete una ditta e nel vostro organico avete delle persone specializzate, allora per voi la soluzione “a freddo” potrebbe essere quella ottimale.

Piattaforme per traslochi: le autorizzazioni necessarie

Per i nostri clienti ci occupiamo anche degli aspetti burocratici, richiedendo tutti i permessi necessari affinchè il trasloco avvenga regolarmente e senza complicazioni.

Come per tutti gli altri mezzi utilizzati durante i traslochi che devono sostare sulla strada, anche per le piattaforme elevatrici deve essere richiesto il permesso di occupazione del suolo pubblico al comune di residenza.

48 ore prima di effettuare il trasloco gli operatori esporranno sulla strada i segnali di divieto di sosta rimovibili al termine del lavoro.

 

Se devi effettuare un trasloco a Castelfranco Veneto o in tutta la provincia di Treviso, Vicenza, Padova, Belluno o Trento puoi richiederci un preventivo gratuito e senza impegno. Valuteremo con te se il tuo trasloco richiede l’impiego di una piattaforma elevatrice e le soluzioni più adatte nel tuo caso specifico.

Traslochi Bianchi